You are currently browsing the category archive for the ‘Notiamo il Notevole’ category.

Quando metti insieme un film erotico con uno dei film più nerd-cult degli anni 80

Quando fondi Playboy con Wired

Quando pagherai 7 euro al multisala per vedere una cagata immonda e ipermaschilista.

Quando insomma penserai che ai trashmovies non c’è mai fine.

Sarai pronto per HOT TUB TIME MACHINE.

Io non lo so se sono già pronto..

(clicca l’immagine per il trailer)

Annunci

A costo di ripetere esattamente l’articolo precedente DEVO assolutamente rendervi partecipi di questo:

Diventa il nuovo “MUST HAVE”  di chi possiede un iPad. Non riesco a scrivere nient’altro, ho la bocca ancora spalancata e un tovagliolo di bava alla bocca…

Pare che qualcuno stia cominciando a sperimentare modi finalmente fighi di usare il nuovo Kinect per Xbox..

Se ci fosse un gioco intero su Star Wars basato su combattimenti tra spade laser penso il mercato dei giochi esploderebbe…

 

…segue.

In puro stile di Governo la notizia viene presentata correllata da barzelletta.

Tre archeologi partono per una spedizione nella selva oscura e vengono catturati da una tribù di cannibali.
Il capo dei cannibali, dopo aver legato come salami i tre sventurati, va dal primo e gli dice: “Tu volere morire o preferire BUMBA BUMBA?” (bumba bumba ovviamente erano delle sevizie sessuali…)

L’archeologo combattuto alla fine risponde “Io a casa ho famiglia..vorrei rivederli…beh allora non mi importa..e bumba bumba sia..”
Nel momento in cui il capo della tribù finisce va dal secondo ripronendogli la stessa domanda e il secondo combattuto alla fine sceglie  il bumba bumba.

Dopo un pò il capo arriva dal terzo archeologo e gli chiede: “Allora morire o bumbabumba?” E il terzo: “Beh io ho un orgoglio, sono un uomo..no ho deciso..IO VOGLIO MORIRE!” E il capo dei cannibali risponde “Bene allora il tuo desiderio sarà esaudito…..ma prima un pò di bumba bumba!!”

Magari non interessa a nessuno, ma almeno a due autori dello staff di Eccosissia interessa eccome.

Parliamo del mercato NBA che ieri notte, precisamente alle 3:40, sembra aver preso non una bellissima piega.

Quello che è successo lo sapete tutti e se non lo sapete ancora, sapretelo.

La decisione secondo tutto il web é che non abbia scelto con stile, né per sé, né per lo spettacolo. E io condivido questa decisione.

MA (e il “ma” è grande non a caso) mi sembra ci si stia accanendo un pò troppo contro il Phessone. Le ragioni sono diverse:

– Cleveland ha ragione ad essere arrabbiata o delusa soprattutto se poi gli hai fatto credere certe cose… Però c’è da dire che non ha fatto molto per garantire al “King” il fatto di vincere un titolo, anzi, ha puntato solamente su un uomo, ingrandendolo in bravura ma soprattutto in ego. In poche parole non ha creato una squadra degna di tale nome.

– in 7 anni ai Cavs è arrivato in finale di conference 2 volte, vincendone solo una, quasi da solo.. Beh immagino che convincersi ogni giorno di essere il migliore per poi fallire 5 anni di fila non é proprio un modo per aumentare la propria autostima. Il fatto di aver raggiunto altri 2 ipergiocatori non fa di lui mister coraggio ma non mi sento proprio di biasimarlo.

– la storia passata NBA, dalla quale scelgo 2 esempi: Charles Barkley, il più forte perdente prima di James, che pur raggiungendo altri 2 ipergiocatori ai Rockets non ha mai vinto un titolo. Kevin Garnett che lascia i Minnesota Timberwolves per Boston che gli porta il primo anello. Beh di esempi ce ne sono tanti, forse troppi, ma certo è che di solito chi ha scelto di aggiungersi a grandi squadre di solito poi ha vinto… (Artest??)

Per il resto tutto quello che si è detto, lo condivido. Soprattutto il fatto che andare a NYC, essere the Real Yankee che salva la città sarebbe stato molto ma molto più figo. Ma,come dicono quelli di the Basketball diaries, lui è il Phessone…

Aspetto con ansia un post di risposta de l’americano.

Ultimo ( o ultimi, non si sa mai ) video di PAP. Lacrime.

Quest’anno davvero hanno spaccato. Hanno spaziato come più non potevano per dare spazio davvero a tutti di dire la loro e di esprimersi in qualche modo. Sono riusciti a essere criticati e apprezzati allo stesso tempo.

Fiorella chiude come ciliegina sulla torta (non) recensendo Romborama dei Bloody Beetroots e raccontando di serate in discoteca.

Noi siam stati completamente rapiti.

Vediamo se il prossimo anno tornano, se riescono ad essere ancora così prolifici e se sapranno fare di meglio… anzi di peggio.

Noi ci speriamo e siam pronti a sostenerli. In tutti i modi.

World Identity Lab è un progetto davvero particolare che si presenta come un progetto di ricerca sull’identità. Il concetto di identità è esplorato attraverso iniziative che prevedono uno spunto prettamente “social”, e cioè la partecipazione del web intero.

“Identity is partly defined by belonging to a particular group and by social roles, the “us”. On the other hand, identity also exists, at least in our society, in the encounter with our own uniqueness, the “me”, which each individual experiences in his or her own way.”

Tutto ciò mi piace tantissimo ma devo ammettere che non mi avrebbe colpito così tanto se non avesse prodotto con un tempismo perfetto il progetto “Fouled!!!“.

Per partecipare basta spedire per mail una foto che ti ritrae mentre simuli un fallo.

Amo quando la gente ti chiede apertamente di LOLLARE.

Gli Ex-Otago ci piacciono davvero un sacco.

Alcuni li conosciamo di persona. Naturalmente chi più chi meno..

Marco Corre è il buon inizio di un disco che abbiamo contribuito pure noi a sfornare. Se non lo sapete ancora infatti i cari Otaghi ormai nel lontano Ottobre 09 avviavano “l’azionariato Popolare” per contribuire a produrre questo attesissimo disco. Nel frattempo di cose in mezzo ne sono successe: han cambiato batterista per la terza volta, hanno registrato il disco in Norvegia con Davide Bertolini e il Pernazza è diventato un personaggio televisivo…

Dire che aspettiamo con ansia questo disco è un eufemismo. Lo bramiamo, non lo aspettiamo.

Altrettanto sentitamente aspettiamo i meravigliosi e coinvolgenti live che non ti tradiscono mai (anche la rima…)

Insomma Otaghis, se ci siete, battete un colpo. Ma anche più d’uno, please.

Non so assolutamente da quanto tempo è uscito “Sono all’osso”, ma in sostanza non me ne frega proprio niente perchè sono ormai 2 settimane che me lo ascolto più o meno distrattamente e devo ammettere che mi piace tantissimo.

Ho avuto un approccio un pò timido a questo disco.. inizialmente tutto sto country non mi gasava poi chissà quanto… Ora sono arrivato al punto che voglio troppo andare a vederli in concerto e saltare-sudare-pogare.

“Pertanto” è il pezzaccio singolo che ci introduce i 2 siculi, di Palémmo. tsk

Se vi fidate di me, mettevi le cuffie e ascoltatela appalla. Se non vi fidate, cazzi vostri.

Penso che per ora sia solamente un prototipo ma se sarà commercializzato sarà il Must-have di tutti i Tea-lovers.

In casa mrtube potrebbe diventare il nuovo scherzone-figata.

(from)

chi pigia sui tasti

Go Faster

  • ..come sindaco di Springfield proclamo il 6 Dicembre giornata mondiale del We'll be back shortly. E tutti dovranno ribloggare! * 6 years ago
  • http://d.pr/h3NV HOT TUB TIME MACHINE, nuovo post. Una regola di questo universo è che al trash non c'è mai fine * 6 years ago
  • RT @lucafaenzi: Un gruppo di esagitati ha fatto irruzione in Senato. Hanno tutti la cravatta verde e dicono di venire da uno stato che n ... * 6 years ago
  • NUOVI POST * 6 years ago
  • Nokia N8, cosa copierai adesso? * 6 years ago